Biodisponibilità di 95% e oltre

La cosiddetta "formazione di micelle" determina un'elevata stabilità termica, meccanica, sensoriale e microbiologica delle molecole. Ora è anche garantito che la sostanza ingerita (vitamina) attraversi il passaggio gastrointestinale senza essere distrutta o modificata dall'acido dello stomaco.

La micellizzazione, in breve: Una micella è costituita da un "nucleo" (ingrediente, ad esempio curcumina) e un "guscio" di sostanze ausiliarie (ad esempio resina di radice), che consentono il collegamento con l'acqua circostante.

La biodisponibilità di sostanze scarsamente e liposolubili è bassa e di solito è solo tra 5% e 20%. La maggior parte degli ingredienti attivi viene escreta inutilizzata. Inoltre, la capacità del corpo di assorbire sostanze liposolubili diminuisce con l'età.

Il processo di formazione di micelle integrato nella produzione dei prodotti VITANA X sostituisce il processo di digestione del corpo complesso di sostanze liposolubili. IL RISULTATO È UNA 95% O PIÙ DISPONIBILITÀ. *

L'effetto di questa forma di dosaggio solubile in acqua è stato scientificamente provato molte volte. Nell'esempio della curcumina, i soggetti che hanno assunto i prodotti "micellati" hanno avuto un aumento di 185 volte quello riscontrato nel sangue rispetto ai prodotti a base di capsule.

Vincitore del premio CPhl Pharma

Il processo di formazione delle micelle utilizzato da VITANA X rappresenta un ulteriore risultato nel campo della scienza e per questa ricerca è stato assegnato il "World CPhI Excellence Formulation Award" nel 2018. È stato possibile stabilizzare le micelle ottenute da molecole naturali e vegetali in modo tale che possano essere utilizzate in una concentrazione molto più bassa rispetto ai metodi precedentemente noti. *

Rappresentazione grafica di una micella
it_ITItaliano
de_DEDeutsch en_USEnglish es_ESEspañol nn_NONorsk nynorsk hu_HUMagyar fr_FRFrançais ru_RUРусский it_ITItaliano
X
X